Siamo (ancora) liberi di non leggere e non guardare!